Archivio Arcivescovile di Pisa

Pisa da visitare

L’archivio arcivescovile di Pisa è uno dei più importanti d’Italia ed ha oltre 1300 anni di vita, dato che il suo documento più antico risale all’anno 720 quando Pisa e la Toscana erano sotto i Longobardi. Nonostante distruzioni e asportazioni perpetrate nel corso dei secoli, l’archivio conserva ancora oggi oltre 5000 pergamene con documenti di vario genere, atti notarili privati, diplomi imperiali e bolle papali che sono stati messi a disposizione di studiosi e giornalisti. Inoltre, l’archivio ha raccolto qualche centinaio di registri e documenti che riguardano la storia della Chiesa e della società pisana nei confronti del Papa e del resto dell’Italia, con particolare riguardo per la Corsica e la Sardegna.