Pomarance

comuni

POMARANCE - COMUNE DI PISA
TEL 0588-62311     FAX 0588-65470
INDIRIZZO Piazza Sant'Anna, 1 - 56045


COME ARRIVARE:

AUTO: Superstrada Pisa-Firenze, uscita Pontedera-Ponsacco, proseguire sulla SS439 in direzione Volterra-Pomarance.

AUTOBUS: CPT extraurbano, destinazione Castelnuovo Val di Cecina.

DESCRIZIONE:

Denominato Ripomarancia fino al XIV secolo, poi Ripomarance o Pomarance, fu al centro di lotte giuridiche per il suo possedimento fra i vescovi e il comune di Volterra.

Al centro della Val di Cecina sul contrafforte che la separa dalla valle del torrente Trossa, Pomarance si è trasformata da borgo medievale a moderna cittadina.

Qui nacque il pittore-architetto Cristoforo Roncalli, detto il Pomarancio.

Nel borgo medievale si distinguono le tre porte, la piazza di San Dalmazio e la casa Mugnaini-Ricci del XII secolo.

La chiesa di San Giovanni Battista custodisce opere cinque-seicentesche del Pomarancio.

Il palazzo comunale, originario del XIV secolo, presenta numerosi stemmi dei secoli XV e XVI.

Sulla via principale vi sono alcuni palazzi rinascimentali e il grande palazzo della famiglia de Larderel.

La frazione di Larderello, con gli impianti geotermici e industriali della "Valle dei Diavolo", é nota per lo sfruttamento dei soffioni boraciferi.

Il Museo de Larderel illustra le vicende dell'utilizzo di queste forze geotermiche da parte dell'uomo.