Ammissione alla scuola superiore Sant'Anna

Pisa da studiare - università

Ammissione alla scuola superiore Sant'Anna

Per gli studenti dei corsi di laurea e di laurea specialistica l'ammissione alla Scuola superiore Sant'Anna avviene per concorso pubblico nazionale attraverso il quale si assume lo status di "allievo ordinario" della Scuola.

Il concorso si tiene ogni anno nel mese di settembre, precedentemente all'apertura dell'anno accademico ed è aperto a tutti coloro che desiderino iscriversi ad uno dei corsi di laurea afferenti ai settori della Scuola: tutti i corsi di laurea delle Facoltà di Agraria, Economia, Giurisprudenza, Medicina, Scienze politiche e molti dei corsi della Facoltà di Ingegneria. Il concorso prevede una prima fase di preselezione, due prove scritte ed una orale per tutti i settori, con l'esclusione di quello di Medicina, in cui la fase di preselezione è sostituita dal test su base nazionale.

A coloro che diventano allievi ordinari è richiesta l'iscrizione all'Università di Pisa, e non è richiesto il pagamento di nessuna retta a parte le normali tasse di iscrizione all'università. Gli allievi ordinari devono inoltre soddisfare stringenti requisiti didattici, concernenti il numero di esami universitari sostenuti ogni anno e la media; devono inoltre seguire un certo numero di corsi interni della Scuola e, con esclusione degli studenti del settore di ingegneria, consegnare una tesina annuale su un argomento attinente al loro piano di studi.
 
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.